Coronavirus: salgono a 5 le vittime agrigentine: morta a Caltagirone una 77enne di Sciacca

L'anziana era stata prima ricoverata all'unità operativa di Medicina dell'ospedale "Giovanni Paolo II". Una volta diagnosticata l'infezione è stata trasferita  

L'ospedale "Gravina" di Caltagirone

"Con dolore comunico la morte di una nostra concittadina contagiata dal Covid-19. Sentite condoglianze alla famiglia". E' con queste parole che il sindaco Francesca Valenti, ha reso noto che - per Sciacca - c'è la terza vittima. L'anziana - aveva 77 anni - era ricoverata all'ospedale "Gravina" di Caltagirone dove è, appunto, avvenuta la tragedia.

Caso "sospetto", tampone negativo e adesso la conferma: il 72enne di Aragona ha il Coronavirus

La donna era stata prima ricoverata all'unità operativa di Medicina dell'ospedale "Giovanni Paolo II". Una volta diagnosticata l'infezione, la 77enne è stata trasferita.

Menfi è passata a 4 casi di Coronavirus, il sindaco: "Restate a casa"  

Fino ad oggi, le persone decedute - che erano risultate positive al Covid-19 - erano 4: domenica 22 marzo era spirato il 77enne di Sciacca che era stato ricoverato - dopo la scoperta dell'infezione da Coronavirus - all'unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale "Gravina" di Caltagirone. 

Coronavirus: morto il pensionato ricoverato a Sciacca, salgono a 3 gli agrigentini che hanno perso la vita

Poche ore prima, al reparto di Medicina dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca - dove era stato ricoverato per patologie pregresse -, era morto il pensionato di 88 anni, anche lui risultato positivo all'esame del tampone rinofaringeo. L'indagine epidemiologica che lo aveva riguardato era stata quella messa in atto, all'ospedale di Sciacca, dopo che s'era registrato il caso del medico 48enne che è stato trasferito - la donna si trova ancora ricoverata - all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta.

Anziano trasferito d'urgenza per Covid-19 all'ospedale di Enna, in nottata la tragedia: l'uomo è morto

Durante la notte fra venerdì 20 e sabato 21 - ed era stato, per la provincia di Agrigento, il primo decesso - era morto un altro pensionato di Ribera. L'87enne era stato trasferito, dopo la diagnosi dell'infezione, all'ospedale di "Umberto I" di Enna. A queste persone deve aggiungersi anche l'esito positivo del tampone post-mortem eseguito su un settantenne che era ricoverato al reparto di Cardiologia dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anziano trasferito d'urgenza per Covid-19 all'ospedale di Enna, in nottata la tragedia: l'uomo è morto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento