L'incubo non si dissolve: nuovo contagiato a Palma, ma ci sono 3 guariti fra Campobello e Canicattì

Nella città del Gattopardo, gli infettati - da quando è scoppiata la pandemia - salgono a 10. Sei i guariti, uno il deceduto e altri tre restano in fase di trattamento, mentre s'attendono ancora gli esiti di 25 tamponi

(foto ARCHIVIO)

Mentre a Campobello di Licata e a Canicattì vengono annunciate, dai rispettivi sindaci, nuove guarigioni di pazienti affetti da Covid-19, a Palma di Montechiaro, il primo cittadino Stefano Castellino prende atto della comunicazione dell'Asp e con grande rammarico allerta i suoi concittadini: "C'è un nuovo contagiato. L'Asp di Agrigento ha appena comunicato un nuovo caso positivo nella nostra città, trattasi di altro focolaio. Restate a casa, restate a casa, restate a casa".

Coronavirus, dove e come fare il test sierologico ad Agrigento e provincia 

A Palma di Montechiaro i contagiati - complessivamente da quando è scoppiata la pandemia - salgono dunque a 10. Sei i guariti, uno il deceduto e altri tre - l'ultimo dei quali è risultato positivo solo oggi - restano in fase di trattamento. Ma a Palma s'attendono ancora gli esiti di 25 tamponi. Sono invece 52 le persone in quarantena. L'ultimo tampone positivo riguarda una donna, meno di 40 anni, che svolge la professione sanitaria ad Agrigento. Come da protocollo sanitario, verranno sottoposti a tampone Covid-19, adesso, tutti i suoi familiari e le persone con le quali la donna - che lavora appunto ad Agrigento - ha avuto contatti diretti. Non ci sono certezze, naturalmente, ma il focolaio potrebbe essere riconducibile all'ambiente lavorativo della giovane palmese.   

palma aggiornamento covid09-05-2020-2

A Campobello di Licata, invece, il sindaco Gianni Picone ha reso noto: "Comunico alla cittadinanza la guarigione di tre dei nostri concittadini che avevano contratto il virus. Rimane ancora l'ultimo caso ma siamo sulla buona strada della guarigione. Sono contento ed emozionato per questa bella notizia. È stata dura la convalescenza per voi ma alla fine ce l'avete fatta! Voglio ringraziare l'Asp e in modo particolare il dottore Licata per la continua collaborazione". Un guarito anche a Canicattì. Ad annunciarlo il sindaco Ettore Di Ventura: "Un altro dei nostri concittadini è guarito, rimangono due i soggetti ancora positivi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento