E' morto anche il 77enne ricoverato a Caltagirone: salgono a 4 le persone positive al Covid-19 che non ce l'hanno fatta

L'anziano di Sciacca era stato ricoverato nel reparto di Terapia intensiva all'ospedale "Gravina" di Caltagirone. Oggi, la tragedia: è spirato per insufficienza respiratoria. Il paziente era affetto da gravi patologie croniche

E' morto anche il 77enne di Sciacca che era stato ricoverato - dopo la scoperta dell'infezione da Coronavirus - all'unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale "Gravina" di Caltagirone. Dopo qualche giorno di degenza in Terapia intensiva, oggi, la tragedia: il settantasettenne è spirato per insufficienza respiratoria. Il paziente - risultato positivo al test per il Covid-19 - era affetto da gravi patologie croniche, hanno reso noto dall'Asp di Caltagirone. Salgono, al momento, a 4 gli agrigentini che hanno perso la vita e che erano risultati contagiati dal Coronavirus.  

Coronavirus: morto il pensionato ricoverato a Sciacca, salgono a 3 gli agrigentini che hanno perso la vita

Appena stamani al reparto di Medicina dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca - dove era stato ricoverato per patologie pregresse - era morto il pensionato di 88 anni, anche lui risultato positivo all'esame del tampone rinofaringeo. L'indagine epidemiologica che lo aveva riguardato era stata quella messa in atto, all'ospedale di Sciacca, dopo che s'era registrato il caso del medico 48enne che è stato trasferito - la donna si trova ancora ricoverata - all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta.

Anziano trasferito d'urgenza per Covid-19 all'ospedale di Enna, in nottata la tragedia: l'uomo è morto

Durante la notte fra venerdì e ieri - ed era stato, per la provincia di Agrigento, il primo decesso - era morto un altro pensionato di Ribera. L'87enne era stato trasferito, dopo la diagnosi dell'infezione, all'ospedale di "Umberto I" di Enna. A queste persone deve aggiungersi anche l'esito positivo del tampone post-mortem eseguito su un settantenne che era ricoverato al reparto di Cardiologia dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento.

Anziano trasferito d'urgenza per Covid-19 all'ospedale di Enna, in nottata la tragedia: l'uomo è morto

Non ci sono ancora informazioni circa il tampone - eseguito post mortem - al quale pare che sia stato sottoposto un licatese di 57 anni che è stato trovato morto mentre era in isolamento domiciliare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha avuto contatti con un compaesano positivo al Covid-19, muore 57enne posto in "quarantena": è mistero

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento