Centinaia di test da Covid fermi, Mancuso: "Nessuno ci dice se sono positivi"

Il direttore sanitario dell'Asp: "Probabilmente una parte di questi saranno lo ‘scarto’ con i numeri della Regione e della Protezione civile"

Incongruenze, “valzer” di numeri ed esiti che tardano ad arrivare. Ritardi nei risultati dei tamponi e tanto altro, a fare il punto della situazione è il direttore sanitario dell’Asp, Gaetano Mancuso.

Diciannove  persone in attesa di ricevere l’esito del test? Gli esiti ci arrivano ancora dal laboratorio di Palermo. Si tratta di test inviati a Palermo prima dell’attivazione dei nostri laboratori - dice Mancuso a La Sicilia. Ho saputo che abbiamo centinaia e centinaia di tamponi fermi nelle strutture di Palermo, nessuno ci dice se sono positivi o meno. Probabilmente una parte di questi saranno lo ‘scarto’ con i numeri della Regione e della Protezione civile". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci sarebbero delle persone che attendono il risultato del test. "Premetto - spiega Mancuso a La Sicilia che fintanto non ci viene comunicato l’esito, non possiamo trasmettere le notifiche ai sindaci e, quindi, non si attiva la quarantena obbligatoria. In teoria, quindi, un soggetto potrebbe muoversi. Ma non è così: coloro che ci hanno chiesto di essere sottoposti al tampone sono soggetti che hanno disturbi e sono in apprensione, chi è rientrato dal 14 marzo deve stare a casa e chi è in quarantena, se la viola, è sottoposto a procedimento penale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento