Copertoni abbandonati in mare: recuperati oltre 270 kg di materiale

E' effetto della campagna "Pfu Zero" che ha fatto tappa a Lampedusa concludendo il proprio viaggio in tutto lo Stivale

Alcuni dei copertoni recuperati

Sono stati raccolti e recuperati in mare oltre 270 kg di copertoni usati nel mare di Lampedusa, cui si aggiungono 8.200 kg raccolti a terra. Sono questi i risultati della sesta edizione di "Pfu Zero", iniziativa condotta da Marevivo ed EcoTyre che ha concluso proprio sulla maggiore delle Pelagie la propria campagna nazionale. 

EcoTyre ha condotto agli impianti di trattamento le gomme giunte a fine vita perché questi siano riciclati. "Lampedusa - ha detto Enrico Ambrogio, presidente della società  è stata solo l'utima tappa di un'edizione di successo che da un lato ci ha permesso di recuperare gli pneumatici abbandonati in mare e a terra, ma soprattutto ci ha dato la possibilità di incontrare tanti cittadini e turisti intervenuti e spiegare loro l'importanza del corretto smaltimento di PFU. Il mondo dei rifiuti e dei prodotti a fine vita, infatti, deve vincere la scommessa della circolarità. Su questo assunto ci siamo concentrati in questi anni: uno pneumatico giunto a fine vita può essere utilizzato per creare nuovi pneumatici? La risposta è sì e il nostro progetto da Gomma a Gomma lo dimostra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

EcoTyre e Marevivo, in collaborazione con l'Amministrazione comunale e della Capitaneria di porto di Lampedusa, hanno recuperato a Lampedusa appunto circa 8.500 kg di gomme giunte a fine vita, di cui circa 270 kg in acqua grazie al lavoro dei diving locali (Marina Diving, Moby Diving Center, Pelagos Diving Center, Wild Tuna Diving e Associazione Armatori) e circa 8.200 kg stoccati in un'area definita dal Comune, come stabilito dal protocollo di intesa sottoscritto con l'amministrazione locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento