Consiglio comunale, a luglio è costato 8 mila euro fra sedute e commissioni

Pubblicato in albo pretorio il prospetto dei conti dell'assemblea per l'attività dell'ultimo mese

Otto mila euro fra sedute e riunioni di commissione: tanto è costato alle casse di Palazzo dei Giganti il consiglio comunale nel mese di luglio. Un solo consigliere, Pierangela Graceffa, ha rinunciato al gettone di presenza. 

Non rientrano in questo calcolo i compensi della presidente Daniela Catalano e degli assessori, col doppio incarico di consiglieri, Nello Hamel, Gerlando Riolo e Gabriella Battaglia, i quali sono remunerati con un'indennità complessiva.

In particolare sono stati liquidati 2.730 euro per le sedute del consiglio e 5.079 euro per quelle di commissione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento