La Confcommercio chiede un confronto in Prefettura, Picarella: "La criminalità sta alzando il tiro"

Una nota indirizzata al prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, chiedendo anche di convocare un Comitato per l’ordine e la sicurezza

Francesco Picarella

Furti e aggressioni, la Confcommercio non ci sta e chiede un confronto in Prefettura. Francesco Picarella presidente della Confcommercio Agrigento tramite nota stampa è stato chiaro: "L’escalation criminale che sta caratterizzando questi ultimi mesi a Agrigento ha bisogno di risposte ferme da parte dell’opinione pubblica e di un impegno straordinario delle forze dell’ordine. Siamo consapevoli – prosegue la nota dell’organizzazione di categoria – dell’impegno che le forze dell’ordine stanno mettendo in campo, ma è altrettanto evidente che la criminalità sul territorio sta alzando il tiro. Ad Agrigento il momento appare delicato ed è forse il momento giusto per voltare pagina. Tutti, però, dobbiamo fare la nostra parte riaffermando con forza il valore della legalità contro la violenza. Come organizzazione di categoria abbiamo dato e continueremo a dare sostegno a tutte le iniziative che vanno in questa direzione. Ma bisogna fare in modo che nessuno si senta solo in questa decisiva battaglia". Picarella invoca a granvoce un incontro con il prefetto, Nicola DIomede: "Le strade della città, così come quelle delle frazioni, devono tornare ad essere sicure e spazio comune delle persone perbene. Chiediamo perciò al prefetto – conclude la Confcommercio – convochi a breve un Comitato per l’ordine e la sicurezza, aperto alle organizzazioni di categoria, per concordare nuove azioni di vigilanza e controllo del territorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento