"Estorse soldi alla madre per comprare droga", condannato un 50enne

Enzo Cangemi originario di Camastra dovrà scontare undici mesi di reclusione

Estorse i soldi alla madre per comprarsi della droga. E’ stato condannato a 11 mesi Enzo Cangemi. I fatti, secondo quanto fatto sapere da La Sicilia, risalgono al 2015. Il 50enne era accusato di estorsione e minacce nei confronti della madre, un’anziana signora di Camastra.

 Il pm Roberto Gambina aveva chiesto 4 anni e due mesi di reclusione. Il giudice Antonio Genna, ha accolto la difesa riqualificando la contestazione del reato di estorsione e minaccia in maltrattamenti in famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giudice ha ritenuto Cangemi parzialmente infermo di mente, essendo assuntore di sostanze stupefacenti. Il giudice ha condannato l’uomo applicando delle attenuanti generiche. Cangemi è difeso dall’avvocato Angela Porcello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento