Concessioni edilizie in sanatoria, il Comune ha ingranato la quinta

Alla fine dello scorso anno, infatti, risultavano esserci ben 6.080 pratiche da istruire. E la media annuale era di 210 pratiche

Negli ultimi giorni, gli uffici di palazzo dei Giganti sembrano aver ingranato la quinta: rilasciano – sono state una trentina soltanto nell’arco di poco tempo - concessioni edilizie in sanatoria. Veramente al Municipio s’è iniziato a smaltire tutte quelle pratiche che giacevano da tempo? Alla fine dello scorso anno, infatti, risultavano esserci ben 6.080 pratiche da istruire. E la media annuale era di 210 concessioni.

Gli uffici però si erano impegnati a smaltire l’arretrato entro 5 anni, con un progetto che però sarà legato all’effettiva produttività. L’iniziativa potrà andare avanti solo se – è stato stabilito - “risulta conseguito l’effettivo raggiungimento della soglia di esitazioni programmata: 1.200 pratiche ad annualità a partire dal 2019, con margine di scostamento +/- non superiore al 10%”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il riconoscimento a pratica va dalle 30 alle 50 euro lorde per il personale tecnico e dalle 18 alle 30 euro per quello amministrativo, ma solo in caso di rilascio di concessione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

  • Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento