Comune "schiacciato" dai debiti fuori bilancio, il Consiglio ne riconosce 20

Il totale del passivo ritenuto legittimo è di 103.485,83 euro, gli obblighi derivano da sentenze di risarcimento danni per incidenti stradali o per agrigentini morsi da cani randagi

Un recente consiglio comunale

Risarcimento danni per incidenti stradali o per agrigentini morsi da cani randagi, risarcimento per la mancata predisposizione di uno scivolo in un istituto scolastico, spese di lite in giudizio per la mancata assegnazione di un assistente all’autonomia e alla comunicazione. Ma anche spese di lite in giudizio perché i cittadini hanno impugnato gli avvisi di accertamento Ici o per l’opposizione ad una contravvenzione della polizia municipale. Sono stati ben 20, in un’unica seduta di consiglio comunale, i debiti fuori bilancio per i quali aula “Sollano” ha riconosciuto la legittimità. Il totale dei debiti, che il Comune dovrà pagare, è di 103.485,83 euro. Erano però 26 i debiti fuori bilancio da riconoscere che erano stati posti all’ordine del giorno. Gli altri sei sono dunque slittati alla seduta successiva. Palazzo dei Giganti è di fatto schiacciato dal dover “dare”.

Chiesti 45 mila euro di risarcimento, Comune assediato dai debiti fuori bilancio

Un trend che va di pari passo con tutte le varie sentenze: dal giudice di pace alla Corte d’appello, passando per il tribunale di Agrigento, dal Tar al Cga e perfino i pronunciamenti delle commissioni tributarie. Sempre durante lo scorso aprile, il Consiglio aveva riconosciuto – in un’unica seduta – la legittimità di altri 25 debiti per oltre 100 mila euro. Un andazzo che, per un Comune già in difficoltà finanziarie, non può che arrivare a compromettere ogni tentativo di riequilibrio e ogni tentativo di “sopravvivenza” dei conti.

Il debito fuori bilancio più “pesante” – di cui è stata riconosciuta la legittimità – è quello che deriva da una sentenza della Corte d’appello: un risarcimento danni da 75.563,76 euro. Risarcimento, rideterminato in aumento in appello, dovuto dal Municipio per una caduta verificatasi, nel 2007, in viale Dei Pini a causa di una profonda buca.

Vie dissestate e risarcimento danni, commissione: "Quanto è stato speso?"

Il giudice di pace ha, invece, condannato l’ente al risarcimento danni da 850 euro per un incidente stradale verificatosi, il 24 febbraio del 2016, in via Goldoni in zona contrada San Michele. Incidente determinato da un tombino. E oltre al Comune è stata condannata anche Girgenti Acque. Ad un agrigentino che, invece, il 13 aprile del 2013, venne morso da dei cani randagi, lungo il viale Leonardo Sciascia al Villaggio Mosè, palazzo dei Giganti – dopo il pronunciamento del giudice di pace – dovrà dare 3.050,75 euro.

Il Tar ha condannato il Comune di Agrigento a pagare 4.188,68 euro per il danno non patrimoniale sofferto da un minore, a causa dell’inadempimento da parte dell’amministrazione comunale per la mancata predisposizione di uno scivolo di accesso all’istituto comprensivo “Agrigento Centro”. Durante l’ultima seduta, il consigliere comunale Nuccia Palermo ha chiaramente obiettato: “Stiamo andando a votare dei debiti fuori bilancio che se non li voti fai un danno erariale, se li voti fai danno sostanziale”. L’ente, fra le tante spese di giudizio trasformatesi in debito fuori bilancio, dovrà onorare anche quella di 3 mila euro – la condanna è del tribunale di Agrigento – in favore di una associazione Onlus. Il corrispettivo per il servizio di parco gioco per bambini, la Onlus l’ha ottenuto con decreto ingiuntivo. I tre mila euro sono solo, appunto, le spese di giudizio, alle quali si sommano anche quelle per l’opposizione per le contravvenzioni della polizia municipale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

  • Crolla cornicione di un palazzo: terrore in piazza Cavour, evacuate famiglie e sequestrata l'area

  • Alfa Romeo si schianta contro la rotonda degli Scrittori: un 30enne è in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento