Comune, resteranno al lavoro anche i 42 lavoratori Asu

Il 23 dicembre, in 91 hanno firmato un contratto di lavoro a tempo indeterminato per 24 ore settimanali. Una decina di loro sono già a 36 ore

Una veduta del Comune di Ribera

Stabilizzati i 91 precari, è arrivata anche la certezza che rimarranno in servizio pure i 45 lavoratori Asu. Il Comune di Ribera il 31 dicembre scorso ha deliberato, in base a una nuova normativa, la proroga del contratto di lavoro a tempo determinato sino al 31 dicembre del 2021. In questi due anni per gli Asu si dovrà trovare una soluzione. Al Comune spetterà anche di individuare, nella pianta organica, il fabbisogno di personale necessario per coprire eventuali posti vuoti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo un precariato che andava avanti da quasi un trentennio, il 23 dicembre scorso in 91 hanno firmato un contratto di lavoro a tempo indeterminato per 24 ore settimanali. Una decina di loro sono già a 36 ore. Tutti rimangono con le ore che svolgono attualmente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento