Parte un colpo di fucile durante una battuta di caccia, ferito un 65enne: denunciata una 19enne

Il bracciante agricolo è stato portato al pronto soccorso dove i medici lo hanno sottoposto a tutti i necessari accertamenti. Non risulta essere in pericolo di vita

(foto ARCHIVIO)

Incidente di caccia, stamani, nelle campagne di Palma di Montechiaro. Un bracciante agricolo - T. V., di Palma di Montechiaro, -  di 65 anni si è presentato all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" di Licata con una ferita d'arma da fuoco all'addome. Le immediate indagini dei carabinieri della compagnia di Licata hanno subito consentito d'accertare che mentre l'uomo era a caccia, assieme ad un gruppo di amici, è stato raggiunto da un colpo di fucile esploso - in maniera accidentale - da una ragazza, pure lei di Palma di Montechiaro, di 19 anni. 

I carabinieri, dopo aver ricostruito tutto l'accaduto, hanno sequestrato il fucile e denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, la studente diciannovenne.  Dovra' rispondere dell'ipotesi di reato di lesioni personali. 

Pare che, durante la battuta di caccia effettuata in contrada Daino a Palma di Montechiaro, la diciannovenne sia, all'improvviso, scivolata e che sia, accidentalmente, partito un colpo che ha attinto il bracciante agricolo all'addome. Il bracciante agricolo è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" di Licata dove i medici lo hanno sottoposto a tutti i necessari accertamenti e a un intervento chirurgico. Non risulta essere in pericolo di vita  

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento