"Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

I controlli dell'ultimo fine settimana, realizzati dai carabinieri, hanno messo in evidenza dei dati che sono allarmanti: circola troppa "roba" fra i ragazzi, compresi i minorenni

I controlli dei carabinieri dell'ultimo fine settimana hanno messo - nero su bianco: con dei dati che sono allarmanti - in evidenza come fra Agrigento e provincia, soprattutto nelle località della cosiddetta movida, scorra un autentico "fiume" di sostanze stupefacenti. Si tratta di cocaina e hashish per la maggiore. Ma, nelle scorse settimane, è saltata fuori anche l'erba. Una decina, complessivamente, i ragazzi - fra cui anche due minorenni - che sono stati segnalati, quali consumatori abituali, alla Prefettura di Agrigento. 

Abusivismo edilizio e tentato furto aggravato: due arresti 

A Favara, un lampedusano di 23 anni è stato trovato in possesso di un grammo di hashish. Ad Agrigento, un diciottenne che si aggirava per il centro storico aveva, invece, in tasca mezzo grammo di hashish. A Porto Empedocle è stato segnalato un ventiquattrenne operaio di Reamonte che aveva una dose di hashish. A Montallegro, sono stati un diciottenne e un diciannovenne - una coppia - ad essere segnalati alla Prefettura. Il ragazzo e la ragazza sono stati trovati in possesso di due grammi di cocaina e mezzo grammo di hashish. Anche a Cattolica Eraclea sono stati due i ragazzi - ventenni - finiti nei guai: sono stati trovati con una dose di cocaina. Ed ancora ad Agrigento, due minorenni - residenti in una comunità alloggio - sono stati trovati con complessivi 5 grammi di hashish. I due ragazzini - di 16 e 17 anni - sono stati controllati dai militari dell'Arma nei pressi della stazione ferroviaria. 

"Senza patente e con un coltello a serramanico", tre denunciati

Segnalazioni su segnalazioni alla Prefettura, tutte fatte nell'arco dei controlli - dei carabinieri - nella notte fra sabato e domenica. I controlli svolti nel fine settimana, rientrano in una forte intensificazione delle attività volte a garantire sempre più un livello maggiore di sicurezza percepita dei cittadini e per contrastare il diffuso fenomeno dell’uso e consumo di sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al celibato o convivenze di fatto con anziani: ecco come venivano "utilizzate" le prostitute

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Furti di luce e acqua, scatta il blitz in due palazzine: 24 arresti in un colpo solo

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento