Gestione del cimitero, ditta chiede oltre 830mila euro di danni al Comune

La Global service ha presentato ricorso al Tar per ottenere la condanna dell'ente per danni arrecati con la mancata consegna della gestione della struttura

Il cimitero di Piano Gatta

Vertenza cimitero di Piano Gatta, la “Global service” vuole dal Comune di Agrigento un risarcimento danni da oltre 800mila euro per la mancata possibilità di gestire l’appalto della struttura. 

Gestione del cimitero, il Comune prova a cambiare ditta

Lo scorso 14 genanio, infatti, la società si è rivolta al Tar per ottenere la condanna del Municipio “al risarcimento del danno patrimoniale subito e dei danni subendi per effetto delle illegittime condotte e/o determinazioni assunte da parte dell’Ente in relazione alla comunicazione dell’affitto del ramo d’azienda del 25 marzo 2016”. Data, quest'ultima, in cui l'Ente negò la possibilità della cessione del ramo d'azienda da una società (la Europa costruzioni) all'altra (la Global service) e aprì di fatto la situazione di crisi in cui ci troviamo anche oggi.

Sono oltre quaranta le salme che da mesi attendono di essere sepolte

La quantificazione del danno, va precisato, è solo parziale rispetto a quanto il privato potrebbe chiedere in caso di perpetrarsi della situazione di stallo che, comunque, appare ormai irrimediabilmente destinata ad essere oggetto di valutazioni in sede legale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento