Viadotto Akragas, Mareamico scrive al sindaco: "Riaprire il primo tratto"

L'associazione ambientalista: "La gran parte di piloni ammalorati si trovano nella seconda parte, dalla necropoli Pezzino a Villaseta"

Il viadotto Akragas (foto: Mareamico)

L'associazione Mareamico Agrigento torna sul caso del viadotto Akragas e lo fa con una lettera aperta al sindaco di Agrigento, Lillo Firetto.

"Abbiamo scritto una lettera - fanno sapere dall'associazione ambientalista - con la quale chiediamo di intervenire sull'Anas affinché valuti la possibilità di aprire la prima parte del viadotto Akragas, dopo aver controllato la sicurezza di questa parte di strada, visto che la gran parte di piloni ammalorati si trovano nella seconda parte, dalla necropoli Pezzino a Villaseta. Questa soluzione ridurebbe notevolmente i problemi di circolazione in città".

Ieri, prima domenica dalla chiusura del viadotto, la circolazione stradale in città è andata in tilt, sia lungo la via Panoramica dei Templi che lungo la Passeggiata archeologica, nonché sulla statale 640 in direzione Porto Empedocle.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di philips
    philips

    Marteamico si metta d'accordo con se stessa, il viadotto o si chiude tutto e meglio si demolisce tutto e si riporta alla luce la necropoli Pezzino. E' una bruttura che offende la città, voluta dal ministro di allora e suoi sodali.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Marmista massacrato e ucciso nel suo laboratorio, il luogo del delitto al setaccio

  • Cronaca

    Abitazioni e negozi nel "mirino" dei ladri, tentati tre nuovi colpi

  • Canicatti

    Devastate dalle fiamme due auto, la polizia apre un'inchiesta

  • Cronaca

    "Abusivismo edilizio", firmata una nuova ingiunzione di demolizione

I più letti della settimana

  • Quaranta è un fiume in piena: "Messina Denaro? E' il capo di Cosa Nostra"

  • La Valle tra i palazzi della città, intervengono "Le Iene": Firetto pronto a denunciare

  • Il commissario Montalbano in "Amore", stasera le scene girate alla casa di Pirandello

  • Registra con il cellulare le donne che usavano il bagno di uno studio medico: denunciato

  • "Furti, rapine e ricettazione: scoperta un'associazione per delinquere": tre fermi

  • Quaranta apre nuovi squarci sulla latitanza di Messina: "Pullara gli cercava i covi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento