"Accusato per mafia", chiesta l'assoluzione per Friscia

Il 56enne è l'imputato dell'importante operazione "Opuntia". L'uomo è difeso dai legali Teo Calderone e Francesco Graffeo

“Il fatto non sussiste”, è questa la motivazione per la quale è stata chiesta la piena assoluzione di Domenico Friscia. L’accusa è quella di associazione a delinquere di stampo mafioso, ma gli avvocati del 56enne di Sciacca hanno chiesto l’assoluzione. I legali sono Teo Calderone e Francesco Graffeo. Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, il processo si celebra con rito abbreviato e davanti al Gup del tribunale di Palermo, Ermelinda Marfia. Il 29 gennaio scorso il pm della Dda di Palermo, Alessia Sinatra, ha chiesto nei suoi confronti la pena più alta tra i sei imputati in questo processo, 12 anni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è libero dallo scorso mese di febbraio quando la prima sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio l'ordinanza emessa dal Tribunale del Riesame di Palermo a ottobre del 2018, disponendo la sua scarcerazione. L’avvocato, ieri, ha fatto riferimento alla decisione della Cassazione, facendo leva “sull’inidoneità dell'impianto accusatorio e di mancanza di attualità delle accuse”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento