Stop ai lavori sulla 640, Cgil: "Siamo sgomenti"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Leggiamo sgomenti – dichiarano Massimo Raso e Vito Baglio della Cgil e della Fillea Agrigento - del ritiro, dal decreto Sblocca Cantieri dell’’emendamento con cui si istituiva il Fondo salva-imprese col quale le Imprese avrebbero ricevuto una anticipazione dei i crediti pari al 70%, questo si tradurrà inevitabilmente (come, peraltro , annunciato dalle Imprese!) nell’immediato blocco dei Cantieri. Altro che “sblocca Cantieri”! Quel decreto che contiene una serie di norme che continuiamo a ritenere deleterie e pericolose aveva almeno questa norma che era un preciso impegno che avevano assunto Conte e Toninelli, com’è possibile che succeda tutto questo? In questo modo si condanna Agrigento all'isolamento e questo è inaccettabile! Nell’augurarci che il Governo provveda immediatamente a correre ai ripari, ci appelliamo alla deputazione nazionale affinchè si faccia interprete di questa esigenza condivisa, altrimenti non ci resta che, insieme ai sindaci dei territori interessati arrivare alla mobilitazione”

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento