Il centro di oncologia senologica al "San Giovanni di Dio"? L'Asp valuta

La Breast Unit potrebbe lasciare il "Barone Lombardo" di Canicattì per essere trasferito all'ospedale di Agrigento

Il centro di oncologia senologica funzionale pluridisciplinare, noto anche come Breast Unit, potrebbe lasciare il "Barone Lombardo" di Canicattì per essere trasferito al "San Giovanni di Dio" di Agrigento. La questione è sul tavolo del direttore generale dell'Asp Giorgio Giulio Santonocito ed è in fase di valutazione con l'assessorato regionale alla Salute. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. "La Breast Unit - ha spiegato, a La Sicilia, il direttore generale dell'Asp: Santonocito - vive di interoperatività tra unità operative. Se il sistema non è rapido e il mosaico non è completo la Breast Unit non è tale, ma diventa una normale unità operativa. Questo mosaico si costruisce bene ad Agrigento perchè qui si focalizzano le attività che devono ruotare attorno al paziente. Di certo ad Agrigento ci sono tutte le unità occorrenti, mentre a Canicattì ne mancherebbero diverse e per questo è una attività che va valutata". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento