Il centro di oncologia senologica al "San Giovanni di Dio"? L'Asp valuta

La Breast Unit potrebbe lasciare il "Barone Lombardo" di Canicattì per essere trasferito all'ospedale di Agrigento

Il centro di oncologia senologica funzionale pluridisciplinare, noto anche come Breast Unit, potrebbe lasciare il "Barone Lombardo" di Canicattì per essere trasferito al "San Giovanni di Dio" di Agrigento. La questione è sul tavolo del direttore generale dell'Asp Giorgio Giulio Santonocito ed è in fase di valutazione con l'assessorato regionale alla Salute. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. "La Breast Unit - ha spiegato, a La Sicilia, il direttore generale dell'Asp: Santonocito - vive di interoperatività tra unità operative. Se il sistema non è rapido e il mosaico non è completo la Breast Unit non è tale, ma diventa una normale unità operativa. Questo mosaico si costruisce bene ad Agrigento perchè qui si focalizzano le attività che devono ruotare attorno al paziente. Di certo ad Agrigento ci sono tutte le unità occorrenti, mentre a Canicattì ne mancherebbero diverse e per questo è una attività che va valutata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento