Cattedrale, qualcosa si muove: sopralluogo a sorpresa della Protezione civile

Nulla trapela sui motivi del sopralluogo, anche se potrebbero esserci trattative in corso tra l'Arcidiocesi ed il mondo accademico per realizzare il progetto di consolidamento del colle

La cattedrale di San Gerlando

Qualcosa si muove per la cattedrale di San Gerlando. Ieri mattina si è svolto un sopralluogo a sorpresa all'interno dell'edificio e nell'ipogeo, da parte del dirigente generale della Protezione civile, Calogero Foti, quello provinciale Maurizio Costa, il professor Calogero Valore ed altri tecnici. 

Un controllo - riferisce il quotidiano La Sicilia - a cui è seguito un incontro con il parroco della cattedrale, don Giuseppe Pontillo. Nulla trapela sui motivi del sopralluogo, anche se - come sembra - potrebbero esserci trattative in corso tra l'Arcidiocesi ed il mondo accademico per realizzare il progetto di consolidamento del colle. Intanto, è ormai certo che il tavolo tecnico chiesto dal sindaco, Lillo Firetto, è rinviato a data da destinarsi 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento