Cattedrale, l'attesa lunga otto anni sta per finire: la riapertura per la festa del patrono

L'annuncio del progettista Teotista Panzeca: "Dovremmo farcela, ci sono state tante difficoltà ma le abbiamo superate"

"Entro il 25 febbraio la cattedrale di Agrigento dovrebbe essere fruibile, dovremmo farcela". L'ingegnere Teotista Panzeca, Il progettista dei lavori di consolidamento del duomo, chiuso dal 2011 dopo che la struttura ha mostrato preoccupanti fessure, si sbilancia. Le previsioni ufficiali della curia erano quelle di aprire "entro il primo semestre 2019". Panzeca, al termine di un sopralluogo, assicura che "la struttura dovrebbe essere recuperata in tempo utile per la festa del patrono di San Gerlando".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Buone notizie dalla Regione, aggiudicato il progetto

Il progettista aggiunge: "La struttura e' gia' in sicurezza, mancano solo le ultime funi. Ci sono state diverse difficolta' nell'esecuzione dei lavori ma le abbiamo superate. La parte piu' complessa e' stata quella di mettere in sicurezza il muro in alto ma abbiamo trovato gli strumenti tecnici per ovviare alle criticita'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento