La poetessa lampedusana Caterina Famularo vince il premio "Alda Merini"

L'autrice si è classificata prima nella sezione silloge inedita con la raccolta "Il giglio marino di Lampedusa. Frammenti d'isolitudine"

Caterina Famularo (foto da Facebook)

La scrittrice lampedusana Caterina Famularo ha vinto il premio “Alda Merini”, giunto alla seconda edizione. L'autrice si è classificata prima nella sezione silloge inedita con la raccolta "Il giglio marino di Lampedusa. Frammenti d'isolitudine". La cerimonia di premizione si è tenuta nelle sale di Palazzo Tozzoni ad Imola.

Il premio nazionale di poesia e narrativa, patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dai Comuni di Bologna e Imola, ha visto come presidente onorario Emanuela Carniti Merini, prima delle quattro figlie della poetessa scomparsa nel 2009.

"Un poema all'insularità, questa condizione di vita che è insieme destino e scelta", queste le parole lette durante la cerimonia. "L'opera è un canto a questa porzione d'Africa, - recita la motivazione del premio - una poesia che si identifica con la sua autrice ed una poetessa che è la sua stessa isola. Siamo lieti di premiare quest'opera che ci ha molto emozionato".

(Foto e video da Facebook)

premio alda merini-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • complimenti!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Marmista massacrato e ucciso nel suo laboratorio, il luogo del delitto al setaccio

  • Cronaca

    Abitazioni e negozi nel "mirino" dei ladri, tentati tre nuovi colpi

  • Canicatti

    Devastate dalle fiamme due auto, la polizia apre un'inchiesta

  • Cronaca

    "Abusivismo edilizio", firmata una nuova ingiunzione di demolizione

I più letti della settimana

  • Quaranta è un fiume in piena: "Messina Denaro? E' il capo di Cosa Nostra"

  • La Valle tra i palazzi della città, intervengono "Le Iene": Firetto pronto a denunciare

  • Il commissario Montalbano in "Amore", stasera le scene girate alla casa di Pirandello

  • Registra con il cellulare le donne che usavano il bagno di uno studio medico: denunciato

  • "Furti, rapine e ricettazione: scoperta un'associazione per delinquere": tre fermi

  • Quaranta apre nuovi squarci sulla latitanza di Messina: "Pullara gli cercava i covi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento