Infastidisce e aggredisce un passante, l'uomo in ospedale: arrestato romeno

I militari hanno provato a fermare il venticinquenne che stava picchiando l’altro ma avrebbe fatto anche resistenza a pubblico ufficiale

Prima avrebbe infastidito – una vera e propria opera di molestie - alcuni passanti, poi all’improvviso si sarebbe scagliato, aggredendolo, contro uno di loro. Un uomo che sarebbe stato picchiato per futili motivi. Forse – ma non  è chiaro – perché avrebbe cercato di allontanare da se e dalle persone che erano con lui quel molestatore. Una pattuglia dei carabinieri, durante un ordinario controllo del territorio, s’è imbattuta, passando, in quel caos.

Subito i militari hanno provato a fermare il venticinquenne che stava picchiando l’altro. Il venticinquenne romeno avrebbe però fatto resistenza. Ed è proprio per resistenza a pubblico ufficiale che è stato arrestato e, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato portato al carcere “Di Lorenzo” di contrada Petrusa ad Agrigento. L’uomo di Castrofilippo, rimasto ferito, è stato invece portato al pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì dove i medici, dopo tutti i necessari controlli, gli hanno diagnosticato ferite e traumi giudicati guaribili in circa 15 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento