Torna il premio "Enzo Di Pisa" e si pensa ad una rassegna teatrale con Guardì

I riconoscimenti verranno consegnati a Franco Catalano, Michele Fantauzzo, Fabrizio Giuliano, Raimondo Rotolo

Da sinistra: Guardì e Di Pisa

Domenica 4 agosto, nella stessa giornata in cui si festeggia il santo patrono, Casteltermini torna ad assegnare il premio “Enzo Di Pisa”: un riconoscimento per ricordare l’autore, umorista, scrittore e regista siciliano scomparso nel dicembre 1978. Negli anni precedenti il premio è stato assegnato ad importanti personalità del mondo dello spettacolo. Quest’anno la nuova Giunta castelterminese, guidata da Filippo Pellitteri, grazie anche all’incontro con il regista Michele Guardì, ha deciso di ridare vita all’iniziativa.

Il premio, per il 2019, sarà  assegnato, alla memoria di quattro attori che hanno reso importante il teatro castelterminese, e non solo. I premiati saranno: Franco Catalano, Michele Fantauzzo, Fabrizio Giuliano, Raimondo Rotolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La manifestazione – commentano dall’amministrazione comunale – ha quale obiettivo la ripresa di un riconoscimento che, per diversi anni, ha dato lustro a Casteltermini, con l'impegno di riprendere ad organizzare, fin dal prossimo anno, con la collaborazione di Guardì, la rassegna teatrale all’interno della quale negli anni ‘90 era nato il premio Enzo Di Pisa.” Quest'anno il premio sarà inserito nella serata che si terrà in piazza Duomo e che avrà come protagonista la cantante Daria Biancardi finalista in  “All together now”, il nuovo talent musicale in onda su Canale 5 condotto da Michelle Hunziker e J-Ax.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento