La "banda delle macchinette" non va in ferie: messo a segno un nuovo colpo

Dalle cassette dei distributori di snack e bevande sono stati arraffati tutti i soldi. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri

(foto ARCHIVIO)

La “banda delle macchinette” è tornata in azione. E questa volta lo ha fatto al liceo Scientifico Madre Teresa di Calcutta di Casteltermini. Qualcuno, verosimilmente durante le ore notturne, senza essere visto, né tantomeno sentito, è riuscito ad intrufolarsi all’interno dell’istituto scolastico e, a quanto pare, s’è diretto immediatamente verso i distributori di snack e bevande.

Le “macchinette” sono state forzate, creando danni importanti, e dalle cassette raccogli soldi sarebbero stati portati via alcune centinaia di euro. Fatta la scoperta, al momento della riapertura dell’edificio scolastico, è stato subito lanciato l’allarme e al liceo Scientifico Madre Teresa di Calcutta si sono precipitati i carabinieri della stazione cittadina. I militari dell’Arma hanno constatato il furto con scasso, raccolto la denuncia contro ignoti e hanno immediatamente avviato le indagini per provare a dare un nome e cognome a qualcuno dei componenti della banda che ha messo a segno la razzia. Difficile, infatti, ma non escluso ancora naturalmente, che ad agire possa essere stato un ladro solitario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento