L'inchiesta sugli abusi edilizi, dissequestrato il Castello dei Firetto

Il tribunale del riesame toglie i sigilli alla struttura di proprietà della famiglia del sindaco indagato insieme al fratello

I giudici del tribunale del riesame di Agrigento, presieduto da Wilma Angela Mazzara, hanno disposto il dissequestro del Castello "Colonna" di Joppolo Giancaxio, struttura di proprietà della famiglia del sindaco Calogero Firetto, indagato per abusi edilizi insieme al fratello Mirko.

Abusi edilizi nel Castello dei Firetto, scatta il sequestro

Il collegio ha sciolto la riserva al termine di una lunghissima udienza iniziata questa mattina e conclusa nel pomeriggio. Il pubblico ministero Antonella Pandolfi, che ipotizza la realizzazione di opere abusive sulla struttura, dove si celebrano matrimoni da tutta la provincia e non solo, aveva chiesto un termine per replicare ai difensori e il procedimento è stato sospeso per un paio di ore.

La difesa passa all'attacco: "Il castello va dissequestrato"

Gli avvocati Angelo Farruggia, Gaetano Caponnetto e Antonino Reina (il primo legale del sindaco, gli altri due del fratello) hanno sostenuto che le concessioni edilizie fossero state tutte regolarmente rilasciate e che le opere in questioni, essendo peraltro migliorative rispetto al bene (un vecchio castello abbandonato), fossero lecite. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Se ve fosse il dubbio di aver fatto un giro a vuoto, provate a dare un'occhiata a vedere se vi fosse del lavoro di colore molto scuro...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrivano 6 milioni di euro e il Comune è pronto a saldare i debiti, Carmina con le spalle al muro dalle mozioni di sfiducia

  • Incidenti stradali

    Incidente frontale lungo la Sciacca-Caltabellotta: muore un pensionato ottantenne

  • Cronaca

    Multe del 2016 non onorate, Comune tenta recupero di 137 mila euro

  • Video

    "Giornate Fai di primavera", i tesori dell'Agrigentino presi d'assalto

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento