"Agrigento manifesta" in piazza: corteo contro la "mala politica"

La città in piazza manifesta in corteo il proprio dissenso. Dopo il "caso Commissioni", balzato "agli onori" delle cronache nazionali a seguito dei servizi di "Ballarò" e de "L'Arena", gli agrigentini scendono in piazza per dire "no" anche alla situazione in cui versa la Città dei templi

Alessio Lasta durante il collegamento; negozi chiusi in segno di protesta; folla in via Atenea; contestazione ad Arnone

Dopo il "caso Commissioni", balzato "agli onori" delle cronache nazionali a seguito dei servizi di "Ballarò" e de "L'Arena", gli agrigentini scendono in piazza per manifestare il loro dissenso non solo verso la questione in sè ma anche, e soprattutto, contro la situazione in cui versa la Città dei templi.

Ore 23.31 - Si è appena concluso il collegamento in diretta tra lo studio di "Ballarò" e la piazza Pirandello di Agrigento. Tra gli applausi della folla presente, alcuni agrigentini sono intervenuti raccontando i problemi e i disagi che si vivono in città.

Ore 21.20 - Concluso il primo collegamento in diretta con "Ballarò". I manifestanti, soprattutto giovani, adesso, ai piedi della chiesa di San Domenico, stanno discutendo sui problemi che attanagliano la città.

Ore 21.05 - Inizia il primo collegamento con "Ballarò". Ad Agrigento condurrà il giornalista Alessio Lasta, autore del servizio che ha alzato il polverone sul "caso Commissioni".

VIDEO > La folla contesta Arnone

Ore 20.45 - Attimi di tensione in piazza Pirandello. La gente urla contro Giuseppe Arnone che continua ad esporre un cartello nonostante gli insulti della folla.

Ore 20.36 - Il corteo è arrivato in piazza Pirandello, dove ha sede il Municipio. Più di mille persone stanno riempiendo la piazza urlando "Dimissioni, vergogna!". Ad attendere la manifestazione ci sono le telecamere di Ballarò (Rai3) che alle 21 inizierà il collegamento in diretta.

Ore 20.26 - Una bomba carta è stata fatta esplodere nei pressi di piazza Purgatorio.

Ore 20.24 - Il corteo è giunto quasi in piazza Gallo, nei pressi della caserma della Guardia di Finanza. Proprio qui hanno preso parte alla manifestazione anche i lavoratori della Sanità agrigentina a cui l'Asp di Agrigento non ha rinnovato il contratto.

Ore 20.00 - I manifestanti stanno urlando cori contro l'ex consigliere comunale Giuseppe Arnone che ha improvvisamente preso parte alla manifestazione. La gente: "Vergogna! Vai via".

Video > Il coro: "Chi non salta consigliere è"

Ore 19.59 - La manifestazione si è fermata a metà via Atenea per osservare un minuto di silenzio in segno di lutto "perché - spiegano gli organizzatori - la città è morta".

Ore 19.46 - Secondo una prima stima, è possibile ci siano anche più di mille persone. Il corteo intanto continua tra cartelloni e cori da stadio, come "Chi non salta consigliere è" o "Ci avete rubato il futuro". Intanto i negozianti continuano a spegnere le luci e ad unirsi alla protesta. 

Ore 19.43 - Il corteo è giunto quasi all'altezza della scalinata per piazza San Francesco e la coda della gente in protesta sfiora ancora Porta di Ponte. Ormai il corteo conta almeno mille partecipanti.

Ore 19.40 - Al passaggio del corteo, i commercianti della via Atenea hanno spento le luci dei negozi per unirsi alla protesta.

Ore 19.36 - Il corteo è partito. Secondo la Questura sono almeno 500 gli agrigentini che hanno avviato la marcia per la via Atenea con cori come: "Dimissioni", "Vergogna" e "Tutti fuori dal Comune".

Ore 19.20 - A Porta di Ponte si sono già radunate più di 300 persone. Striscioni, cartelloni e megafoni pronti per la partenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento