Vecchia foto e timbro sbiadito, fermata in Germania una neo laureata

La ragazza è stata bloccata non appena atterrata a Francoforte, per la polizia tedesca la carta d'identità esibita era falsa

(foto ARCHIVIO)

Un viaggio in Germania per festeggiare la laurea, ma la vacanza - appena atterrata all'aeroporto di Francoforte - s'è trasformata in un incubo. Una venticinquenne di Agrigento, Marta Lazzano, è stata fermata dalla polizia - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - perché, secondo gli investigatori tedeschi, la carta d'identità esibita era falsa. "A bordo dell'aereo è salito un poliziotto che ha invitato i passeggeri ad esibire il documento di riconoscimento. Al mio turno, il poliziotto guardandomi ha esclamato: 'This is a fake document' - ha raccontato la ragazza al quotidiano - . Ho cercato di spiegare che era foto era vecchia di qualche anno, con parte del timbro sbiadito. Tutto inutile". La neo laureata è stata trasferita in commissariato e dopo ore le è stato concesso di telefonare ai genitori. Proprio i genitori hanno fatto di tutto per tirare la figlia da quella assurda situazione ed è intervenuto, in prima persona, il console italiano in Germania supportato dalla Questura di Agrigento garantendo la validità di quel documento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento