"Trasportavano un etto di marijuana", arrestati due ventenni

Nuovo "colpo" dei carabinieri di Sciacca: la Fondovalle e gli assi viari limitrofi si confermano i percorsi preferiti dai pusher

(foto ARCHIVIO)

Circolavano sulla statale 624 con, in auto, un pacchetto con 100 grammi di hashish. Per questo due giovani "insospettabili" , un ragazzo e una ragazza di Sciacca sono stati arrestati dai carabinieri della locale Compagnia al termine di un'attività di controllo. Nel cuore della notte, infatti, una pattuglia impegnata in un posto di blocco, ha notato un’auto che viaggiava a velocità sostenuta. E’ scattato immediatamente l’ "alt" e i militari, registrato un certo nervosismo da parte dei due ventenni a bordo del mezzo hanno effettuato un accurato controllo dell’auto che ha consentito di individuare involucro contenente oltre un etto di marijuana che se ceduta al dettaglio avrebbe potuto sicuramente fruttare alcune centinaia di euro.

La "Fondovalle" è diventato il nuovo crocevia della droga in provincia

Per i due insospettabili giovani, residenti a Sciacca, sono subito scattate le manette per l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sono stati posti agli arresti domiciliari su disposizione dell'autorità giudiziaria. 

L'allarme del sindaco di Santa Margherita Belice: "Troppa droga tra i giovani"

Non è la prima volta che i Carabinieri intercettano quantitativi di sostanze stupefacenti lungo la strada statale in questione, che collega l'area del Belicino con il capoluogo della regione. Già durante i primi mesi del corrente anno, sono stati vari i blitz effettuati lungo l’importante asse viario, con l’arresto in flagranza di alcuni “pusher” ed il significativo sequestro di sostanze stupefacenti di varia natura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento