"Somministrava alcool a tre minorenni", denunciato il titolare di un pub

I poliziotti hanno anche contestato l'aggravante visto che una di queste bevande è stata data ad un quindicenne

Somministrava bevande alcoliche ai minorenni. Il titolare di un noto pub di Canicattì è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Contestata anche l'aggravante: aver venduto alcool a infrasedicenne. 

I poliziotti del commissariato di Canicattì, quelli della squadra amministrativa in particolar modo, stanno portando avanti una raffica di controlli - serali e notturni - nei locali pubblici frequentati in occasione della movida. Ed è proprio in occasione di queste verifiche che è stata scoperta la somministrazione di alcool ai ragazzini. Gli addetti al banco bar - hanno accertato i poliziotti - avevano dato bevande alcooliche a tre minori di cui un quindicenne, violando le norme penali e l'ordinanza sindacale che lo vieta.

Durante la raffica di controlli, gli agenti del commissariato hanno riscontrato una irregolarità amministrativa, a carico di un altro esercizio commerciale, e hanno elevato sanzione amministrativa di 2000 euro. 

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Ritrovato nascosto in un casolare il trattore rubato: scattano tre arresti

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento