La morte della piccola Carola, il sindaco: "Grazie per il generoso gesto"

Francesca Valenti: "Parlo anche da madre e ho difficoltà a trovare parole che comunque non consolano, non possono consolare"

“Le istituzioni, la comunità tutta, si stringono attorno ai genitori, a tutti i familiari. È un momento di inconsolabile dolore per chi ha perso la gioia di una vita che ha messo al mondo. Parlo anche da madre e ho difficoltà a trovare parole che comunque non consolano, non possono consolare. E allora, in un forte abbraccio, esprimo la gratitudine per il generoso gesto, di straordinaria umanità, compiuto tra le lacrime, decidendo, con la donazione degli organi, di accendere altre luci, altre vite. Condoglianze”. Lo ha scritto il sindaco Francesca Valenti, a nome personale, dell’istituzione che rappresenta, di tutta l’amministrazione comunale, per la morte della piccola Carola: la bambina di 10 anni morta per aneurisma cerebrale.

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento