Brucia l'auto di una giovane donna, è mistero sulle cause: avviate le indagini

Nessuna ipotesi - né quella dolosa, né tanto meno quella accidentale - viene, al momento, esclusa  

Brucia l'auto - una Peugeot - di proprietà di una trentunenne. E' accaduto, stanotte, in via Guglielmo Oberdan a Canicattì. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco del locale distaccamento. Delle indagini su quella che è stata la matrice del rogo si stanno, invece, occupando i carabinieri. 

Notte di fuoco in pieno centro: incenerite due auto e danni ad un palazzo

Erano le 3 circa quando i pompieri - al comando provinciale di Agrigento - raccoglievano l'Sos. Veniva segnalato l'incendio di un'autovettura posteggiata lungo la strada. In una manciata di minuti, i vigili del fuoco giungevano in via Oberdan dove rimanevano al lavoro - idranti alla mano - fino alle 4,20 circa. Sul posto anche i carabinieri. Superata la fase emergenziale dell'incendio, pompieri e militari dell'Arma si sono occupati del sopralluogo di rito per provare a stabilire, fin dai primissimi minuti, cosa effettivamente avesse innescato la scintilla iniziale. Le cause non sono però risultate essere chiare. Gli investigatori parlano infatti "di cause ancora in corso d'accertamento". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Servirà del tempo, e sarà necessario anche attendere la relazione tecnica dei vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì, per stabilire se l'incendio che ha devastato l'utilitaria della trentunenne sia di matrice dolosa o accidentale. Nessuna delle due ipotesi viene, infatti, al momento, esclusa.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento