Evasione, inviati 43.237 avvisi per recuperare quasi 24 milioni di euro

I solleciti sono, nello specifico, 13.039 per Imu 2014-2015 e 30.198 per la Tari

Sono 43.237 gli avvisi di pagamento inviati dal Comune di Canicattì nelle abitazioni di quanti, di fatto, sono stati invitati a regolarizzare la propria posizione Imu e Tari per gli anni 2014 e 2015. Si tratta, nello specifico, di 13.039 avvisi per Imu 2014-2015 e 30.198 per la Tari. Il Comune mira ad incassare poco meno di 24 milioni di euro. Somme che se versate da chi ha evaso il pagamento potrebbero - stando a quanto riporta il quotidiano La Sicilia - significare la svolta per il risanamento delle casse comunali che sono in gravi difficoltà economiche. Da quando, al Municipio, si è insediato il sindaco Ettore Di Ventura sono stati fatti realizzari numerosi controlli che hanno portato alla luce una grossa sacca di evasione. Gli avvisi di pagamento sono stati inviati prima che le tasse andassero in prescrizione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento