"Furto aggravato in un negozio", arrestata una 42enne: deve espiare la pena

La romena deve scontare la pena residua di 1 anno e 28 giorni di reclusione e 300 euro di multa

Il commissariato di polizia di Canicattì

I poliziotti del commissariato di Canicattì - in esecuzione di una ordinanza della procura della Repubblica di Caltanissetta - hanno arrestato Irina Ghirasam, romena di 42 anni, abitante a Canicattì. La donna è stata sottoposta alla misura della detenzione domiciliare perché deve espiare la pena residua di 1 anno e 28 giorni di reclusione e 300 euro di multa in quanto riconosciuta colpevole del reato di furto aggravato all'interno di un esercizio commerciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento