Cancellato lo spaccio nel centro storico, Salvini: "Sarà espulsione"

I fermati sono 4 gambiani, un nigeriano e una donna con passaporto italiano ma proveniente dal Belgio. La donna è stata ritenuta complice della presunta organizzazione

Foto ARCHIVIO

I militari dell’Arma hanno cancellato la piazza di spaccio del centro storico. La banda di gambiani si era impossessata di piazza Ravanusella e delle viuzze che si arrampicano verso la via Atenea. Hashish e marijuana venivano cedute a chiunque passasse da quelle vie.

Hashish all'uscita di scuola o per l'happy hour: il blitz "Piazza pulita" cancella lo spaccio nel centro storico

A commentare l’operazione “Piazza Pulita” è stato il ministro, Matteo Salvini. Il leader della Lega Nord ha così twittato. “Arrestati spacciatori senegalesi e gambiani che vendevano morte, anche a minorenni, nel centro storico di Agrigento. Grazie al Decreto Sicurezza, per quattro di questi in possesso di permesso umanitario stiamo lavorando per revocare lo status e rimpatriarli”. Questo il commento di Matteo Salvini

IL VIDEO. Calci e bottigliate in testa ai giovani clienti, le telecamere dei carabinieri incastrano i pusher

I fermati sono 4 gambiani, un nigeriano e una donna con passaporto italiano ma proveniente dal Belgio. La donna è stata ritenuta complice della presunta organizzazione. Le catture sono state effettuate quasi tutte ad Agrigento. Una sola a Palermo. Perquisiti anche gli edifici diroccati e abbandonati che venivano utilizzati dai pusher per nascondere la droga. L’accusa è di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante di aver dato luogo alle cessioni anche nei confronti di minorenni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento