Lutto cittadino a Ravanusa e Campobello per la bambina uccisa dal televisore di casa

Il funerale, con molta probabilità, sarà celebrato domani. Non è stata eseguita l'autopsia, perciò in serata la salma della piccola verrà restituita alla famiglia

L'ospedale di Cnicattì dove è stata portata la bambina dopo l'incidente domestico (foto archivio)

Saranno celebrati domani, con molta probabilità, le esequie funebri della bambina di 3 anni di Campobello di Licata deceduta ieri pomeriggio, quando il televisore di casa le è caduto addosso, provocandole un gravissimo trauma cranico. In serata la salma della piccola verrà restituita alla famiglia.

LEGGI ANCHE: LE CADE ADDOSSO IL TELEVISORE, MUORE BAMBINA DI 3 ANNI

Il Pm Alessandra Russo, che coordina le indagini sull’accaduto condotte dai carabinieri della stazione cittadina, non ha disposto, considerato che le cause della morte sono chiare, l’autopsia sul corpo della piccina. Prima ieri sera e poi oggi sono state eseguite delle ispezioni cadaveriche sulla piccina. Gli esami hanno confermato che la morte è avvenuta per il trauma cranico causato dal televisore che è caduto addosso alla bimba.

LEGGI ANCHE: UCCISA DAL TELEVISORE A 3 ANNI, SENTITI LA MAMMA E IL NONNO

I sindaci di Campobello di Licata e Ravanusa, Giovanni Picone e Carmelo D’Angelo, oltre ad essere vicini alla famiglia colpita dalla tragedia, hanno annunciato che nel giorno del funerale sarà proclamato il lutto cittadino nei due centri.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Marmista massacrato e ucciso nel suo laboratorio, il luogo del delitto al setaccio

  • Cronaca

    Abitazioni e negozi nel "mirino" dei ladri, tentati tre nuovi colpi

  • Canicatti

    Devastate dalle fiamme due auto, la polizia apre un'inchiesta

  • Cronaca

    "Abusivismo edilizio", firmata una nuova ingiunzione di demolizione

I più letti della settimana

  • Quaranta è un fiume in piena: "Messina Denaro? E' il capo di Cosa Nostra"

  • La Valle tra i palazzi della città, intervengono "Le Iene": Firetto pronto a denunciare

  • Il commissario Montalbano in "Amore", stasera le scene girate alla casa di Pirandello

  • Registra con il cellulare le donne che usavano il bagno di uno studio medico: denunciato

  • "Furti, rapine e ricettazione: scoperta un'associazione per delinquere": tre fermi

  • Quaranta apre nuovi squarci sulla latitanza di Messina: "Pullara gli cercava i covi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento