Misterioso rogo devasta l'auto di un autotrasportatore

Le cause delle fiamme sono tutte ancora da accertare e chiarire. L'ipotesi investigativa privilegiata da parte dei militari dell'Arma è tuttavia quella di un incendio dalla matrice dolosa

I vigili del fuoco in azione (foto archivio)

Un'autovettua - una Golf Volskagen - è stata distrutta da un misterioso incendio verificatosi, stanotte, in via Solferino a Campobello di Licata. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco. Praticamente impossibile, nonostante i tentativi, riuscire a salvare la vettura che era di proprietà di un autotrasportatore di 47 anni.

In via Solferino, per ore ed ore, anche i carabinieri della stazione cittadina che, coordinati dal comando compagnia di Licata, hanno avviato le indagini. Accanto alla Golf non sono state trovate tracce di liquido infiammabile o bidoni sospetti. Le cause del rogo sono, pertanto, tutte ancora da accertare e chiarire. L'ipotesi investigativa privilegiata da parte dei militari dell'Arma è tuttavia quella di un incendio dalla matrice dolosa.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pitbull aggredisce e morde un 21enne, empedoclino trasferito al "Civico"

  • Cronaca

    Cercavano droga nel centro storico, due arresti e una denuncia

  • Cronaca

    "Non hanno fatto la raccolta differenziata", sanzionati cinque bar

  • Incidenti stradali

    L'auto si ribalta, insegnante 47enne finisce al pronto soccorso

I più letti della settimana

  • Sesso orale in pieno centro città, un anziano ed una donna filmati da alcuni passanti

  • Appicca il fuoco e viene colto da un malore, muore pensionato di 71 anni

  • "Relazione non accettata", incontro fra famiglie finisce in rissa: 3 persone in ospedale

  • Calci alle porte e barelle per aria, 38enne in escandescenze: caos al pronto soccorso

  • "Trovato con droga prende a pugni un carabiniere", arrestato 20enne: militare in ospedale

  • "Ha abusato di un bimbo di 6 anni dopo averlo rinchiuso in uno sgabuzzino", indagato un bidello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento