Campobello, il sindaco Picone: "L'acqua è di nuovo potabile"

Il primo cittadino ha reso nota la comunicazione ricevuta da Girgenti Acque. "Prima di revocare l'ordinanza - aggiunge - attenderò l'esito degli esami sui campioni prelevati dall'Asp"

Giovanni Picone

“Girgenti acque ci ha comunicato che l'acqua in ingresso ed in uscita dal serbatoio comunale Garcitella - Fondachello è potabile”.

Ad annunciarlo è stato Giovanni Picone, sindaco di Campobello di Licata.

“Ho chiesto all'Azienda sanitaria provinciale – ha aggiunto il primo cittadino - di effettuare i controlli e solo dopo il loro esito positivo revocherò l'ordinanza. Nel frattempo Girgenti acque ci comunica che entro questa settimana provvederà alla disinfezione e pulizia del serbatoio”. Dunque se gli esami dell’Asp confermeranno le assicurazioni di Girgenti Acque, il sindaco revocherà l’ordinanza di divieto dell’acqua per usi potabili a breve.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Palazzo Licata, il Comune rinuncia al testamento

    • Incidenti stradali

      Scontro fra auto lungo la statale 640, due persone in ospedale

    • Cronaca

      Lotta al randagismo, quasi 200 mila euro per la cattura ed il ricovero

    • Licata

      Ambulanza senza assicurazione, scatta il sequestro e la multa

    I più letti della settimana

    • Un agrigentino protagonista del trono Over di "Uomini e donne"

    • "Si appropriò di 220 mila euro dei clienti", Procura chiede sospensione per direttore Poste

    • Tangenti all'Agenzia delle Entrate, 24 imputati davanti al gup

    • "Prima si fa toccare, poi costringe l'anziano a pagare", condannata una donna

    • Scontro fra auto e moto, un giovane ferito: elevata multa da 5 mila euro

    • Non riescono a rintracciarlo da giorni e chiamano i pompieri: anziano trovato morto

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento