La zona del "campo sportivo" sommersa da rovi e sterpaglie

Erbacce alte anche due metri, ci sono persino delle scalinate che sono quasi impossibili da percorrere

"Nell'arco di un mese miriamo a riavviare e a sistemare le problematiche dello spazzamento e della scerbatura, eliminando le grandi discariche di Agrigento". Queste le parole dell'assessore all'Ambiente, Nello Hamel, pronunciate nei giorni scorsi.

Hamel: "In un mese riavvieremo il sistema"

Nel frattempo, però, ci sono intere zone della città sommerse da rovi, erbacce e sterpaglie così alte che marciapiedi e scalinate sono quasi inaccessibili.

Erbacce invadono la scalinata, residenti infuriati

Nella zona attorno allo stadio Esseneto le erbacce incolte sono cresciute ovunque e all'interno si annidano zanzare, rifiuti, zecche e sporcizia di ogni tipo. 

Nei giorni scorsi c'erano state le prime proteste perchè la scalinata di via Manzoni, a causa del profiliferare elle erbacce incolte, era diventata impraticabile.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di fox
    fox

    Le periferie e la città intera sono tutte  zona " campo sportivo ". Ci sono lavori che vanno fatti a prescindere se in cassa ci sono fondi o meno. Ne va della salute pubblica.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • Cronaca

    Spaccio di hashish nel centro storico, scatta un nuovo blitz: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Traffico di cocaina dal Belgio, il pm: "Arresti confermati per tutto il processo"

  • Cronaca

    Emergenza raccolta differenziata, cambia ancora il calendario dei conferimenti

I più letti della settimana

  • Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

  • "Abusi sessuali su una tredicenne", scattano 6 arresti: anche la madre della ragazzina

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • Forti raffiche di vento: "strage" di alberi, tetti scoperchiati e pali finiti per strada

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento