"Spazio comunale chiuso con catena e lucchetto abusivi", presentata denuncia

Il Municipio aveva cambiato l'affidatario della struttura nelle scorse settimane, il fatto è stato segnalato alla polizia

Il lucchetto

Ignoti nella notte di ieri hanno posizionato un lucchetto e una robusta catena al cancello di ingresso di alcuni locali a servizio di un campetto polifunzionale di contrada Lanterna. 

A fare la triste scoperta sono stati stamattina i nuovi assegnatari dell'impianto che, appunto, ha cambiato gestore da alcune settimane per scelta del Comune: il Municipio ha tolto l'uso dei locali ad una società consegnandoli alla società "Trinacria", in modo che il campetto di calcio fosse dotato anche di bagni e spogliatoi. Sul posto si sono recati gli operai del Municipio insieme al sindaco Ida Carmina e a componenti della sua Giunta. La catena "aggiuntiva" è stata rimossa e l'amministrazione comunale si è già recata al locale commissariato per presentare denuncia contro ignoti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta di un brutto segnale, soprattutto in un comune particolare come il nostro - spiega Carmina -. Sembra come se qualcuno volesse dire: 'questo spazio non è pubblico, ma è solo di mia proprietà'. Speriamo che si riesca a risalire agli autori del gesto e a punirli. Noi continueremo sulla nostra strada e già la prossima settimana in questa struttura si terrà un'iniziativa dedicata ai più piccoli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento