Nuove campagne di studi nella Valle dei Templi, in arrivo esperti francesi e spagnoli

Prevista attività di scavo nell'area monumentale ad est di Porta V e del santuario delle divinità ctonie

Archeologi al lavoro (foto d'archivio)

Nuove campagne di studi nella Valle dei Templi. È stata siglata una convenzione tra il Parco archeologico e l'istituto "Ausonius" dell'università francese "Bordeaux Montaigne" - si legge sul quotidiano La Sicilia - per un'attività di scavo e ricerca nell'area monumentale ad est di Porta V e del santuario delle divinità ctonie. Si tratta dei resti di un piccolo tempio rettangolare che è stato attribuito a Kore.

Un altra importante attività di ricerca è quella che vedrà impegnata l'università di Barcellona, in particolare l'equipe di ricerca archeologica e archeometrica della Facoltà di Geografia e Storia diretta da Miguel Angel Cau Ontiverso, ospite del Parco la scorsa estate. La convenzione darà la possibilità di studiare le ceramiche importate e le produzioni locali di età romana attestate ad Agrigento.

E ancora, altre attività saranno condotte dall'università della Florida meridionale, che si occuperà del censimento e dei rilievi delle fortificazioni sulla collina dei Templi con l'uso di droni e laser scanner. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al celibato o convivenze di fatto con anziani: ecco come venivano "utilizzate" le prostitute

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Furti di luce e acqua, scatta il blitz in due palazzine: 24 arresti in un colpo solo

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento