Si addentrano nel bosco e si perdono: due ragazze salvate dopo ore

Le giovani, in sella ad un ciclomotore, hanno perso l’orientamento e non sono riuscite più a ritrovare la strada del ritorno

(foto ARCHIVIO)

Si addentrano nell’area boschiva, attorno a Caltabellotta, e si perdono. Due le ragazze che sono state ritrovate dopo alcune ore dai vigili del fuoco e dai carabinieri. Nonostante l’apprensione e la paura iniziale, le ricerche hanno dato buon esito e le giovanissime non hanno corso alcun pericolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due giovanissime agrigentine volevano forse stare tranquille, volevano fare un giro d’esplorazione e ammirare il paesaggio. Si sono addentrate dunque, in sella ad un ciclomotore, all’interno dell’area boschiva di Caltabellotta. Hanno però perso l’orientamento e, di fatto, non sono riuscite più a ritrovare la strada del ritorno. Hanno, pare, girato e rigirato fino a quando, all’improvviso, si sono ritrovate in un punto impervio e senza possibilità di rintracciare la strada che avevano precedentemente fatto. Ancora una volta – non è, appunto, la prima -, il telefono cellulare è tornato più che utile. Le due giovanissime, forse già in preda al panico, hanno chiamato il numero unico di emergenza e hanno raccontato quanto era capitato loro. Le ragazze hanno fornito anche delle indicazioni sommarie su dove si trovassero. S’è messa in moto la macchina delle ricerche: in campo sono scesi sia i vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca che i carabinieri. L’area boschiva è stata setacciata fino a quando le due ragazzine non sono state raggiunte e di fatto portate in salvo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento