Falsone può rimanere in carcere? Disposta una perizia medica

Il tribunale di Sorveglianza di Palermo ha nominato due periti per accertare se le condizioni di salute del pastore campobellese siano compatibili o meno con il regime carcerario

Calogero Falsone

Il tribunale di Sorveglianza di Palermo ha disposto una perizia di natura medica per accertare se le condizioni di salute di Calogero Falsone siano compatibili o meno con il regime carcerario. Già nominati due periti: un medico legale ed uno psichiatra. Sono state, dunque, accolte - in parte - le richieste della difesa che è rappresentata dall'avvocato Angela Porcello. 

Calogero Falsone, fratello del boss Giuseppe, sta scontando una condanna a 13 anni e mezzo per tentato omicidio: avrebbe cercato di uccidere un pastore romeno con il quale si contendeva l'uso di un terreno per il pascolo.

Adesso, dal carcere di Favignana è stato trasferito al Pagliarelli di Palermo.  

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "Droga pronta per lo spaccio", raffica di casi: altre tre denunce

    • Cronaca

      "I Luoghi del cuore", boom del Giardino botanico: è nella "top ten" dei siti siciliani

    • Licata

      "Vendono auto sequestrate", denunciati tre licatesi

    • Cronaca

      "Visitata" la villa di un imprenditore, colpo da oltre 15 mila euro

    I più letti della settimana

    • Lo "strano" risveglio della Scala dei Turchi, la spiaggia diventa rossa

    • Mafia e droga, il pg insiste: "C'era un'associazione"

    • Tre colpi di pistola contro l'auto di un commerciante

    • "Trovati con 500 grammi di hashish", scattano due arresti

    • Scontro fra auto e moto, un giovane ferito: elevata multa da 5 mila euro

    • "Prima si fa toccare, poi costringe l'anziano a pagare", condannata una donna

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento