Caldaia e bombole in fiamme sul balcone, paura a Porto Empedocle

Il rogo è avvenuto sul balcone del terzo piano di una palazzina. Le fiamme sarebbero partite dalla caldaia, sotto la quale il proprietario di casa aveva posizionato tre bombole di gas

Le tre bombole dopo l'intervento dei pompieri

Paura ieri sera nel quartiere Ciuccafa, a Porto Empedocle, per l'incendio di una caldaia e di tre bombole di gas che si trovavano vicino. Il rogo è avvenuto sul balcone del terzo piano di una palazzina. Le fiamme sarebbero partite dalla caldaia, sotto la quale il proprietario di casa aveva posizionato tre bombole di gas: il calore ha così fatto incendiare anche le bombole che, fortunatamente, sono state spente in tempo.

Sono stati i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, intervenuti tempestivamente sul posto, ad evitare che succedesse il peggio. I pompieri hanno fatto evacuare precauzionalmente il palazzo durante le operazioni di spegnimento. Intervenuti anche i poliziotti del Commissariato di Porto Empedocle.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento