Agrigento, cade in casa e muore: un anziano ritrovato cadavere

Quartiere Bibirria. I poliziotti della sezione Volanti, unitamente ad una squadra dei vigili del fuoco, sono entrati nella casa, trovando il cadavere dell'anziano agrigentino

Un uomo di 86 anni è stato rinvenuto morto stamani nella sua abitazione di via Sant’Onofrio, ad Agrigento, nel quartiere della “Bibbirria”. A trovarlo disteso sul pavimento sono stati i vigili del fuoco e i poliziotti delle Volanti che, allertati dai parenti dell’uomo, sono intervenuti sul posto.

I soccorritori sono entrati stamattina nell’abitazione dell’86enne dopo che i nipoti hanno chiamato preoccupati il 113 dicendo di non avere sue notizie da diverse ore.

Gli agenti diretti dal commissario capo Tommaso Amato, unitamente ad una squadra dei vigili del fuoco, sono quindi entrati nella casa, trovando il cadavere dell’anziano agrigentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto finora ricostruito dalla polizia, l’uomo - probabilmente nella notte - sarebbe morto dopo essere caduto dalla scala interna che divide la sua casa su due piani. La posizione del corpo lasciava, infatti, pensare ad una rovinosa caduta mentre scendeva le scale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • La curva epidemiologica continua a salire: c'è un caso in più di Coronavirus a Favara, confermato l'esito test a 92enne

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento