Cade col motore in via delle Mura, chiesto risarcimento al Comune

Un cittadino è finito per terra a causa di "un'insidia non segnalata", verosimilmente una buca o un dissesto. Ora all'ente è arrivata la citazione in giudizio davanti al tribunale

Un tratto di via delle Mura

Un cittadino agrigentino ha chiesto un risarcimento danni al Comune, dopo essere caduto col ciclomotore in via delle Mura, a causa di "un'insidia non segnalata", - fanno sapere dall'amministrazione - verosimilmente una buca o un dissesto non segnalato. Era l'11 novembre 2015, adesso, all'ente è arrivata la citazione in giudizio davanti al tribunale da parte dell’agrigentino che reclama un risarcimento di circa 6.500 mila euro, oltre gli interessi legali dalla data dell'incidente.

Il sindaco Lillo Firetto ha, dunque, autorizzato la costituzione in giudizio ed ha conferito l'incarico di difesa e rappresentanza del Comune all'avvocato Rita Salvago, funzionario specialista del primo settore. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Anomalie nella raccolta differenziata? Il Comune affida i controlli a impresa

  • Cronaca

    Sparatorie e incendi di auto, Patronaggio: "Predomina la logica della vendetta familiare"

  • Cronaca

    "Hanno catturato un centinaio di ricci", scatta una multa da 4 mila euro

  • Cronaca

    Progetto Ravanusella, consegnati i lavori per gli alloggi a canone sostenibile

I più letti della settimana

  • Sorpresi a "rubare ciclomotori a San Leone", la polizia arresta due giovani

  • Schianto fra due auto sulla statale 640, ferite due donne: una è grave

  • Duplice tentato omicidio a Palma di Montechiaro, eseguiti due fermi

  • San Leone come Venezia, agrigentini in "gondola" lungo il viale Falcone e Borsellino

  • Elicottero privato atterra tra le auto nel parcheggio di San Leone

  • Bomba d'acqua sull'Agrigentino: strade allagate, auto in panne: è emergenza

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento