Cade col motore in via delle Mura, chiesto risarcimento al Comune

Un cittadino è finito per terra a causa di "un'insidia non segnalata", verosimilmente una buca o un dissesto. Ora all'ente è arrivata la citazione in giudizio davanti al tribunale

Un tratto di via delle Mura

Un cittadino agrigentino ha chiesto un risarcimento danni al Comune, dopo essere caduto col ciclomotore in via delle Mura, a causa di "un'insidia non segnalata", - fanno sapere dall'amministrazione - verosimilmente una buca o un dissesto non segnalato. Era l'11 novembre 2015, adesso, all'ente è arrivata la citazione in giudizio davanti al tribunale da parte dell’agrigentino che reclama un risarcimento di circa 6.500 mila euro, oltre gli interessi legali dalla data dell'incidente.

Il sindaco Lillo Firetto ha, dunque, autorizzato la costituzione in giudizio ed ha conferito l'incarico di difesa e rappresentanza del Comune all'avvocato Rita Salvago, funzionario specialista del primo settore. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    "Accordi con i boss per fare crescere le sue imprese", pg chiede conferma di condanna

  • Cronaca

    "Umanità ed impegno nella gestione dell'immigrazione", premio Unesco a Giusi Nicolini

  • Cronaca

    "Preso con 90 grammi di cocaina", condannato a 3 anni e 8 mesi

  • Cronaca

    I migranti raccontano il loro supplizio: "Cosparsi di benzina ed incendiati, ma anche picchiati con i tubi di gomma"

I più letti della settimana

  • Trova la porta socchiusa ed il ladro si intrufola: portati via 35 mila euro

  • Misterioso incendio devasta auto e moto di un avvocato

  • "Esplose tre colpi di pistola per diatribe sentimentali", fermato un 33enne

  • L'incidente sulla statale 115, il 59enne trasferito a Villa Sofia ed operato d'urgenza: è in Rianimazione

  • Pistole sequestrate a Favara, una apparteneva a Nicotra: la vittima del tentato omicidio

  • "Droga e pistola illegale dentro casa", arrestati due giovani

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento