Cade a causa di una buca sul marciapiede, chiesto risarcimento danno

La donna si è procurata la distorsione della caviglia destra ed ha citato il Comune davanti al giudice di pace

Il palazzo della Prefettura davanti al quale la donna è caduta

Cade, a causa di una buca, davanti al palazzo della Prefettura. L'incidente si è verificato il 22 marzo del 2012 e l'agrigentina, rimasta ferita, ha chiesto un risarcimento danni di 7.825,82 euro al Comune. Il giudice di pace - dinanzi al quale è in corso il giudizio - ha, di recente, nominato un Ctu che dovrà stimare i danni patiti dalla donna. 

L'agrigentina, mentre camminava sul marciapiede antistante il palazzo della Prefettura, è improvvisamente caduta per terra procurandosi la distorsione della caviglia destra. Il Comune di Agrigento, a questo punto, ha deciso di nominare - impegnando la somma di 366 euro - un consulente di parte che dovrà prender parte alla stima dei danni subiti dalla donna. Le operazioni peritali si terranno mercoledì al reparto di Cardiologia dell'ospedale di Canicattì.  

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento