Bus turistici, conducenti non rispettano gli orari di riposo: sanzionati

Gli autisti, di fatto, mettevano a rischio se stessi, i turisti trasportati e gli altri utenti della strada. Un altro dei mezzi controllati non aveva gli estintori in regola

Un controllo della polizia Stradale

Tre conducenti non avevano rispettato gli orari di lavoro e riposo ed un autobus non aveva gli estintori in regola. Sono quattro i pullman, noleggiati con conducente, che sono stati sanzionati dai poliziotti della Stradale di Agrigento. 

Durante i controlli lungo le principali strade statali, gli agenti - che sono coordinati dal vice questore aggiunto Andrea Morreale - hanno alzato la paletta dell'Alt anche ad alcuni pullman turistici. E quattro non erano in regola.

Tre dei mezzi, in particolare, avevano altrettanti conducenti - è stato accertato analizzato i cronotacigrafi - che avevano lavorato più del dovuto, senza rispettare il normale, legittimo, orario di riposo, mettendo, di fatto, a rischio se stessi, oltre che tutti i turisti trasportati e gli altri utenti della strada.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento