Notte di Halloween, incendiati una decina di cassonetti per i rifiuti

Da Sciacca a Licata, passando per Raffadali ed Agrigento è stato un continuo "Sos". Ad accorrere, da un capo all'altro della provincia, sono stati i vigili del fuoco

Quel che resta di un cassonetto per la raccolta dei rifiuti incendiato

Notte di fuoco nell'Agrigentino. Da Sciacca a Licata, passando per Raffadali ed Agrigento è stato un continuo "Sos" per incendi di cassonetti per la raccolta dei rifiuti. Ad accorrere, da un capo all'altro della provincia, sono stati i vigili del fuoco del comando provinciale di Villaseta e dei vari distaccamenti.

Una decina i contenitori andati completamente distrutti. Ad entrare in azione sarebbero state diverse bande di piromani. Spetterà alle indagini delle forze dell'ordine cercare, laddove possibile, di individuare i responsabili di quelli che sono raid vandalici che provocano danni non soltanto all'azienda, proprietaria dei contenitori, ma anche a tutta la collettività.

Non è escluso, anzi sembrerebbe fortemente probabile, che i roghi siano stati innescati forse perché era la notte di Halloween.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento