Bidone di olio esausto galleggia nel mare della Scala dei Turchi

Sul posto è intervenuta la polizia, allertata da alcuni diportisti: è il quinto fusto che viene recuperato

"Questa mattina la bianca marna della Scala dei turchi ha rischiato diventare nera". E' questo il messaggio dell'associazione ambientalista di Agrigento, Mareamico. Quest'oggi il mare ha restituito un bidone di olio esausto.

Bidone esauto nel mare di San Leone

"Tre bravi e responsabili diportisti empedoclini Alice Greco, Matteo Greco e Salvatore Abate hanno prima avvistato e poi segnalato alle autorità un altro bidone pieno di olio esausto, nel mare di fronte la Scala dei Turchi". Queste le parole di Mareamico. Per recuperare il dannoso bidone è intervenuta la squadra con i jet sky della polizia di Stato. 

Nelle scorse settimane Mareamico aveva segnalato un grosso numero di bidoni di olio esausto abbandonati nel mare di San Leone fino ad ora ne sono stati trovati cinque.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento