Batteri nell'acqua, vietato utilizzarla in via Fiume Freddo

Al Comune sono arrivati gli esiti degli esami effettuati dall'Asp ed il sindaco, Lillo Firetto, ha subito firmato un'ordinanza di divieto

(foto archivio)

Ci sono batteri coliformi. L'acqua delle cisterne e dei serbatoi idrici di via Fiume Freddo, al Villaggio Mosè, non dovrà essere utilizzata. A vietarlo, con tanto di ordinanza, è stato il sindaco Calogero Firetto. In particolare sono tre i punti in cui l'acqua non potrà essere usata: ai civici 6, 13 ed 1. 

Al Comune sono arrivati gli esiti degli esami effettuati dall'Asp. Azienda sanitaria provinciale che ha comunicato parere sfavorevole, per la presenza di batteri coliformi, all'utilizzo dell'acqua potabile distribuita da Girgenti Acque nella via Fiume Freddo 6, 13 e 1. 

Il sindaco Lillo Firetto non ha potuto far altro, dunque, che vietarne "l'uso ed il consumo umano". 

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento